Fabrizia Di Giusto - "la tua arte ... in internet" by Giuseppe Russo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fabrizia Di Giusto

Fabrizia Di Giusto, pittrice figurativa, nasce in Friuli ma, da oltre vent'anni, vive ed opera in Porto Recanati.

Autodidatta, inizia con riproduzioni e ritratti a matita e carboncino.

Le sue prime apparizioni in pubblico sono state inizialmente rare e, per così dire, “nascoste” nell’ambito di mostre collettive e rassegne d’occasione.

Affascinata dall’arte sacra, studia e si avvicina alla Scrittura delle Sacre Icone che realizza secondo le tecniche classiche dell’iconografia, bizantina e russa, divenendo ben presto una vera e propria “artigiana del sacro”.

Dopo essere stata gratificata da premi e riconoscimenti in vari concorsi nazionali ed internazionali, realizza le sue personali di pittura, esponendo opere non solo dedicate all’iconografia sacra, ma anche immagini figurative dalle quali emergono inconfondibili le caratteristiche della propria sensibilità, presentando al pubblico un panorama eclettico di cromatismi e tematiche che esprimono, tra l'altro, raffinate tecniche concettuali.

Alcune delle sue opere più rappresentative, sono collocate all'interno di collezioni private e luoghi di culto.

cliccare sulla miniatura per un ingrandimento dell'immagine
cliccare sulla miniatura per un ingrandimento dell'immagine

NOTE CRITICHE:
Nel mondo di Fabrizia l’atmosfera resta sospesa, senza coordinate definibili di spazio e tempo.
Le strade dei bazar d’Africa si popolano di misteriose donne velate, nella notte profumi d’Oriente si mescolano al calore delle pietre scaldate dal sole.
Le spiagge al tramonto accolgono le fanciulle in fiore chine sulla sabbia di bassa marea con la freschezza dei loro giorni.
Le dolcissime Madonne (ispirate ai colori del Sacro di antichi maestri) posano lo sguardo sugli uomini di ogni tempo.
Eterno canto che la pittura esalta con i riflessi dell’oro.
La pittura di Fabrizia racconta le correnti mutevoli della femminilità con la dolcezza e il coraggio di rinascere ogni giorno, come l’onda del mare della sua terra.
(Paola Artoni - La Voce di Mantova)

Forme e colori di tenace candore e di poetica essenzialità.
(Marisa Callisti)

Nell'opera pittorica di Fabrizia Di Giusto emergono caratteristiche inconfondibili quali espressione della propria sensibilità.
La pittura di questa artista nasce dalla capacità di focalizzare una cultura, base della nostra vita religiosa: il culto della Madre di Gesù.
L'equilibrio sia cromatico che compositivo danno alle sue opere una spiritualità a volte sognata a volte maturata attraverso un'indagine sottile e profonda.
I soggetti dei suoi lavori, quali che siano, sono legati da un comune denominatore la cui origine nasce da una capacità di valorizzare armonicamente la sensibilità, anche umana, propria di questa pittrice.
Ci piace sottolineare come, con frequenza, ci siano riferimenti a soggetti religiosi di Madonne in particolare, creati da grandi artisti del passato e di varia provenienza.
La dolcezza e l'armonia della sua espressione sono, per lei, la guida alla scelta dei soggetti capaci, a loro volta, di trasmettere all'osservatore uno stato d'animo che si perpetua nel ricordo degli stessi.
(Giorgio Foresi)

cliccare sulla miniatura per un ingrandimento dell'immagine
cliccare sulla miniatura per un ingrandimento dell'immagine
 
cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu